“PROGETTARE, COSTRUIRE ED ABITARE SOSTENIBILE”

Locandine Convegni

“PROGETTARE, COSTRUIRE ED ABITARE SOSTENIBILE”

SEMINARI SULL’EDILIZIA SOSTENIBILE

Due eventi importanti per le città di Pistoia e Prato

 Se ce lo avessero chiesto, non più tardi di un anno fa avremmo detto che era un sogno ancora lontano a cui però non avremmo rinunciato, oggi è una nostra realtà: fino a qualche anno fa in platea, oggi relatori.

Lo scorso 5 di Febbraio 2016, si è svolto a Pistoia, presso il centro congressi di Villa Cappugi, il seminario: “Progettare, Costruire ed Abitare Sostenibile” sull’edilizia sostenibile, sulla tutela dell’ambiente e sul contenimento e risparmio energetico.

Pistoia 2016

 

L’evento, organizzato da Archit-Roma e dall’Ordine degli Architetti Pianificatori e Paesaggisti di Pistoia e Provincia, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Pistoia, l’Ordine degli Ingegneri di Pistoia ed il Collegio dei Geometri di Pistoia, era rivolto ad una platea principalmente di tecnici: architetti, ingegneri, geometri e periti, ed una piccola serie di altri fortunati, visto che l’evento del 5 Febbraio era esclusivamente su invito.

 

SeminarioLa grande risposta di pubblico, di oltre 200 partecipanti, ha dimostrato quanto stesse a cuore l’interesse per la tutela dell’ambiente, tanto da richiederne una replica con un nuovo incontro, questa volta aperto a tutti, a cura dell’Ordine degli Architetti di Prato, che si è svolto ieri, 22 Giugno 2016, presso l’Art Hotel Museo di Prato.

 

Il seminario ha trattato i temi più attuali ed importanti quali:

le sfide ecologiche e socio culturali ed i concetti di base dell’eco-efficienza

la sostenibile leggerezza del legno attraverso i sistemi innovativi l’architettura del futuro

edilizia residenziale a secco con profili sottili in acciaio ed edilizia multipiano in acciaio

la sicurezza applicata alle nuove modalità costruttive in legno con l’importanza della fase progettuale

il comfort abitativo, il benessere e salubrità degli ambienti

la sicurezza sismica e la sicurezza al fuoco

le verifiche termoigrometriche e gli impianti termici negli edifici ad alte prestazioni energetiche e nuovi impianti ad alta efficienza

EcocasaEcoCasa, relatrice al fianco di altri professionisti di rilievo, ha cercato di trasferire tutta la sua competenza alla platea di interessati e si è anche coaudiuvato l’organizzazione dell’evento al fine di contribuire alla buona riuscita dell’iniziativa, offrendosi come partner sul territorio per gestire la logistica e qualsiasi cosa potesse essere necessaria.

Fiore all’occhiello e vanto dell’evento, è stato sicuramente il primo relatore Norbert Lantchner, ideatore dell’Agenzia CasaClima e fondatore di ClimAbita. Uomo dall’immensa cultura in materia di energia, di edifici e di sostenibilità ambientale ed onorevole rappresentate di un evento così importante per Pistoia e Prato, condividendo le sue conoscenze, ha fatto presente quanto sia importante conoscere i danni diretti ed indiretti dell’inquinamento da combustibili fossili.

E’ stata poi la volta dell’Ing. Federica Scavazza con l’utilizzo dei profili sottili in acciaio in edilizia leggera, dell’Arch. Michael Obermair che ha parlato delle costruzioni prefabbricate in legno, seguito dall’Ing. Giuseppe Salamone che ha portato la sua esperienza sulle fasi costruttive di alcuni edifici in bioedilizia.

Simone GualandiL’interesse della platea è stato vivo durante tutta la giornata; nell’arco del pomeriggio è stata poi la volta di Fabio Poggioli, referente commerciale di Wolf Haus, che ha raccontato le peculiarità dei loro prodotti e quindi di Ecocasa, con il Per. Ind. Simone Gualandi (amministratore unico di EcoCasa), che ha spiegato alla platea l’importanza di una corretta progettazione termoigrometrica delle strutture disperdenti oltre che degli impianti di climatizzazione estiva ed invernale per soddisfare le caratteristiche di un edificio ben isolato con impianti dimensionati in modo coerente e, nel precedente convegno, ancora Simone Gualandi, ha spiegato l’importanza di conoscere i rischi dell’ inquinamento indoor, problematica ancora troppo trascurata dalla maggior parte di noi (http://ecocasapistoia.it/inquinamento-indoor/).

In chiusura l’Arch. Valeria Parolin, in rappresentanza dell’azienda Clivet specializzata in prodotti per la climatizzazione ricambio dell’aria e dell’Ing. Marco Becucci della Fondazione Promozione Acciaio, ha descritto un caso pratico di edilizia residenziale multipiano in acciaio.

L’esperienza di questi seminari è per noi sempre una grande opportunità perchè condivisa con personalità del calibro di Norbert Lantchner, e perchè ci permette di crescere e divulgare argomenti fondamentali per la progettazione e l’esecuzione di edifici ecosostestenibili, su cui si basa la nostra etica aziendale.

 

Convegno 22 Giugno 2016

 

 

Fieri di partecipare a questo progetto itinerante, che continuerà in Toscana ed Italia, non finiremo mai di ringraziare l’Architetto Rosa Maria Filice (http://www.architroma.it/) per tutto il lavoro che con grande entusiasmo sta continuando a svolgere nell’organizzazione di questi eventi e che si prende l’onere e l’onore di far conoscere tanto ad una platea di tecnici, quanto ai cittadini, i risultati raggiungibili in edilizia con una progettazione ed una costruzione sostenibile.

 

Il cambiamento climatico è reale. La sfida è avvincente. E più a lungo aspettiamo, più difficile sarà risolvere il problema.”
(John Kerry)

 

condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on TumblrPin on PinterestPrint this pageEmail this to someone